Make your own free website on Tripod.com
 

HOME

 
 
   

UN GIOIELLO NATURALE SCOMPARSO

Per decenni, quando ritornavo a Capistrano, dopo avere salutato parenti ed amici, prendevo la strada che va a San Nicola, oltrepassavo "Arriadi a Vota" e mi fermavo vicino all'entrata della strada che va a  Nicastrello. Dal lato della strada, ammiravo lo spettacolo naturale della sconfinata valle adiacente. Purtroppo, col passar degli anni, cio` che era prima un'esperienza esilerante, e` diventata di recente un'esperienza molto deprimente.

Circa trent'anni fa, una ditta incomincio` ad estrarre sabbia dalla zona per ragioni commerciali. La ditta ha gradualmente divorato le alti rupi spettacolari che caratterizzavano la zona lasciandovi soltanto un'altra cicatrice sul viso terrestre.

Questa pagina vuole far si che, anche se scomparso, quel gioiello naturale non sia dimenticato. Inoltre, essa ha lo scopo di aiutare i nostri giovani ad essere piu` sensibili alla fragilita` della natura che li circonda e di stimolarli a sentire un bisogno sempre piu` forte di proteggerla.

Michele

 

La scena magica che si vedeva fino a circa trent'anni fa.

 

Sembrava essere in Arizona.

 

Oppure Yosemite nella California.

 

Sulla destra in basso, io, Michele, da giovane che tentavo una scalata.

 

 .

Scalare il pendio sabbioso era un'esperienza esilerante.

 

 

Per darvi un'idea dell'altezza del pendio; questa foto fu scattata da meno di meta. Se guardate attentamente, alla base vedrete un uomo. Immagginate la grandezza del masso dietro a lui.

 

 

Queste rupi furono scolpite dal vento e dalla pioggia per millenni.

 

Erano delle sculture indimenticabili.

 

Erano scene da cartolina.

 

Scene quasi preistoriche.

 

Scene che sapevano di mistero.

 

Oggi, questo e` cio` che rimane...

La cicatrice e` cosi` grande che si puo` vedere dallo spazio usando "Google Earth".

Impariamo dal passato...

Proteggiamo il nostro pianeta!

 

HOME